La Legge 39 / 2006 è la legge della dipendenza in Andalusia riconosce il diritto ai servizi e ai benefici economici delle persone in situazione di dipendenza.

Il 14 dicembre 2006 ha segnato una tappa fondamentale nell'impegno sociale e legislativo per la promozione dell'autonomia personale e della cura delle persone in situazione di dipendenza. La legge 39/2006 non solo ha regolamentato le condizioni di base a tal fine, ma ha anche istituito il Sistema per l'autonomia e la cura delle dipendenze (SAAD), uno sforzo di collaborazione tra diverse Pubbliche Amministrazioni.

Obiettivi e principi della legge sulla dipendenza in Andalusia

La andaluso con l' Legge 39 / 2006 Il suo obiettivo primario è riconoscere un diritto soggettivo di cittadinanza: il diritto di promuovere l'autonomia personale e la cura delle persone in situazione di dipendenza. Questo riconoscimento si concretizza attraverso la SAAD, che cerca di garantire e facilitare questo diritto fondamentale a tutti i cittadini.

I principi fondamentali che ispirano questa Legge sono molteplici e significativi:

  • Carattere pubblico: I benefici offerti dal Sistema sono pubblici, garantendone l'accessibilità e la qualità.
  • Universalità e non discriminazione: La parità di accesso è garantita a tutte le persone in situazione di dipendenza, senza discriminazioni di alcun tipo.
  • Assistenza completa e integrata: L'assistenza fornita è completa e coordinata, rispondendo ai bisogni di tutte le persone.
  • Valutazione equa dei bisogni: si concentra su una valutazione equa per garantire una reale uguaglianza nelle cure.
  • Partecipazione attiva: Coinvolge le persone in situazione di dipendenza e le loro famiglie o rappresentanti nel processo di cura.
  • Permanenza nell'ambiente di vita: Dà priorità alla permanenza delle persone nei loro ambienti abituali.
  • Cooperazione interamministrativa: Promuove la collaborazione tra i diversi livelli della pubblica amministrazione.

Autonomia personale e ABVD

L'autonomia personale è definita come la capacità di prendere decisioni e controllare la propria vita secondo le norme e le preferenze individuali. Ciò include lo svolgimento delle attività di base della vita quotidiana (BADL), come la cura personale, i compiti domestici essenziali e le capacità di mobilità e orientamento di base.

Inoltre, la legge affronta anche l'assistenza non professionale, riconoscendo l'importanza dell'assistenza fornita da familiari o persone vicine alla persona a carico, non legate ai servizi professionali.

Differenziazione tra dipendenza e disabilità

È fondamentale distinguere tra dipendenza e disabilità. La dipendenza si riferisce alla necessità di assistenza nelle attività quotidiane, al di là di qualsiasi disabilità che la persona possa avere.

Dipendenza in tutte le fasce d'età

La dipendenza non è una condizione esclusiva degli anziani; Colpisce individui di tutte le età. La legge riserva particolare attenzione ai bambini sotto i tre anni di età, con disposizioni specifiche per garantire la loro adeguata cura.

Particolare attenzione ai bambini sotto i 3 anni

Per i bambini di età inferiore a tre anni in situazione di dipendenza, la Legge 39/2006 prevede aiuti specifici come l'assistenza domiciliare e agevolazioni economiche per la cura nell'ambiente familiare. Inoltre, per questa fascia di età è stata istituita una scala di valutazione specifica, regolamentata dal Regio Decreto 174/2011.

Pertanto, la Legge 39/2006 rappresenta un progresso significativo nell'impegno per la dignità, il rispetto e la qualità della vita di tutte le persone, soprattutto di quelle in situazione di dipendenza, indipendentemente dalla loro età.

Il Sistema di Cura dell'Autonomia e delle Dipendenze (SAAD) in Andalusia

El Sistema per l'autonomia e la cura delle dipendenze (SAAD) è una rete ad uso pubblico in Andalusia che coordina una varietà di centri, servizi, vantaggi economici e aiuti. Il suo obiettivo principale è promuovere l'autonomia personale e fornire assistenza alle persone in situazione di dipendenza.

Componenti SAAD

La SAAD in Andalusia è costituita da diverse tipologie di centri e servizi, sia pubblici che privati:

  • Centri e servizi pubblici di proprietà della Junta de Andalucía e dei suoi enti dipendenti.
  • Centri e servizi pubblici degli Enti Locali in Andalusia.
  • Centri e servizi privati ​​convenzionati del terzo settore, ai sensi della Legge 38/2006.
  • Centri e servizi privati ​​organizzati a scopo di lucro.

Tutti i centri e servizi privati ​​che collaborano con la SAAD devono essere accreditati secondo la normativa andalusa.

Funzioni e vantaggi di SAAD

La SAAD garantisce le condizioni fondamentali e il contenuto comune del diritto a promuovere l'autonomia personale e la cura delle persone in situazione di dipendenza. Facilita la collaborazione e la partecipazione delle Pubbliche Amministrazioni e ottimizza le risorse disponibili, migliorando così le condizioni di vita dei cittadini.

Finanziamento SAAD

Il finanziamento SAAD coinvolge diverse fonti:

  • Amministrazione Generale dello Stato: Finanzia il livello minimo di protezione dei beneficiari. L'importo è fissato annualmente nella Legge Generale di Bilancio dello Stato.
  • Comunità autonome: Contribuiscono annualmente per un importo pari o superiore a quello dello Stato. Possono stabilire un ulteriore livello di protezione con i loro budget.
  • Partecipazione del beneficiario: I beneficiari contribuiscono al finanziamento in base alla loro capacità economica e al costo del servizio.

Inoltre, il finanziamento SAAD è strutturato su più livelli:

  • Livello minimo di protezione: Stabilito dallo Stato, viene garantito un importo economico per ciascun beneficiario.
  • Livello di finanziamento concordato: Dipende dagli accordi tra lo Stato e le Comunità Autonome, anche se questa possibilità è attualmente sospesa.
  • Livello di protezione aggiuntivo: Istituito dalle Comunità Autonome con i loro budget disponibili.

I beneficiari della SAAD contribuiscono finanziariamente in base alla tipologia e al costo del servizio e alla loro capacità economica, determinata dal loro reddito e patrimonio. Ciò garantisce che nessuna persona venga esclusa dal sistema per mancanza di risorse finanziarie.

Di conseguenza, la SAAD in Andalusia rappresenta uno sforzo coordinato e articolato per garantire il diritto all’autonomia e alle cure adeguate alle persone in situazione di dipendenza. Con la sua struttura inclusiva e il finanziamento diversificato, la SAAD si posiziona come un sistema completo e accessibile per migliorare la qualità della vita di questo settore della popolazione.

Diritto alle prestazioni di dipendenza: requisiti e gradi nell'ambito della SAAD

Il Sistema di Autonomia e Cura della Dipendenza (SAAD) stabilisce un quadro di diritti per le persone in situazione di dipendenza, sia spagnoli che stranieri, purché soddisfino determinati requisiti. Questo sistema è essenziale per garantire l’accesso agli aiuti necessari per una vita dignitosa e autonoma.

Titolari dei diritti

I titolari dei diritti nella SAAD sono le persone di nazionalità spagnola e le persone straniere in situazione di dipendenza che soddisfano i requisiti stabiliti. Il sistema viene ampliato per garantire che un ampio spettro della popolazione possa beneficiare dei benefici.

Requisiti di base per i beneficiari

Per essere beneficiario della SAAD è necessario soddisfare alcuni requisiti:

  • Trovarsi in una situazione di dipendenza in uno qualsiasi dei gradi stabiliti.
  • Residenza in Spagna: è necessario risiedere nel territorio spagnolo per cinque anni, di cui due immediatamente precedenti la presentazione della domanda. Per i minori di età inferiore ai cinque anni è richiesto il periodo di soggiorno per chi ne esercita l'affidamento.

Gli emigranti rimpatriati devono dimostrare il loro periodo di residenza di cinque anni in un altro Paese. Inoltre, gli stranieri che soddisfano i requisiti e non hanno la nazionalità spagnola hanno diritti tutelati dalla Legge Organica 4/2000. Questa legge stabilisce che gli stranieri con residenza legale in Spagna avranno diritto ai servizi e alle prestazioni sociali alle stesse condizioni delle persone di nazionalità spagnola.

Gradi di dipendenza secondo la Legge

La Legge sulla Dipendenza in Andalusia prevede tre diversi gradi:

  • Grado I (dipendenza moderata): Necessità di aiuto almeno una volta al giorno per le attività di base della vita quotidiana o di supporto intermittente per l'autonomia personale.
  • Grado II (dipendenza grave): Necessità di aiuto due o tre volte al giorno per le attività di base, senza richiedere il supporto permanente di un caregiver.
  • Grado III (grande dipendenza): Necessità di aiuto più volte al giorno e di sostegno continuo e indispensabile a causa della totale perdita di autonomia fisica, mentale, intellettuale o sensoriale.

El SEME rappresenta uno sforzo significativo per rispondere ai bisogni delle persone in situazione di dipendenza in Spagna. Stabilendo criteri chiari ed equi per l’accesso ai benefici, il sistema garantisce che tutti gli individui, indipendentemente dalla loro origine o dal grado di dipendenza, ricevano il sostegno necessario per condurre una vita con dignità e autonomia.