• "Il PSOE è il partito che ha fatto più danni alle pensioni mentre il PP ha reso possibile una ripresa economica pensando alle persone"

• Chiede al PP andaluso "un'opportunità quadriennale per dimostrare che le cose possono essere migliorate e che l'Andalusia può essere in prima linea"

Il portavoce del PP andaluso, Elías Bendodo, ha dichiarato oggi a Malaga che "l'occupazione è la formula migliore per garantire pensioni più numerose e migliori" e ha sottolineato che l'Andalusia può creare più occupazione, per questo il presidente del PP andaluso, Juanma Moreno, ha ha promesso di promuovere la creazione di 600.000 posti di lavoro in una legislatura. "È la sua ossessione e la priorità del PPA, che ci sia più occupazione in Spagna e in Andalusia", ha detto.

Bendodo ha avvertito che "stiamo tornando alle cifre di prima della crisi che il PSOE ha generato per noi, ma non tutte le comunità crescono allo stesso ritmo e l'Andalusia lo sta facendo a un ritmo più lento perché i soliti governano da 40 anni ."

Ha sottolineato che "siamo gli ultimi" in materia di pensioni, occupazione, sanità o istruzione e "abbiamo bisogno di un cambiamento e aprire porte e finestre a nuove idee e nuove persone. Ha affermato che se l'Andalusia ha i tassi di disoccupazione più alti, con il 29% di disoccupazione femminile e il 46% di disoccupazione giovanile, “ha qualcosa a che fare con tanti anni di governi socialisti.

Ha chiesto per il PP andaluso "un'opportunità di quattro anni perché siamo in grado di dimostrare che le cose possono essere fatte meglio e se l'Andalusia potesse sfruttare tutte le possibilità che ha, saremmo in testa alla Spagna".

Bendodo, che ha partecipato a un atto con gli anziani, ha assicurato che “più occupazione c'è, più crescita avranno le pensioni, perché non c'è migliore politica sociale che creare posti di lavoro. Il lavoro nobilita le persone e permette alla società di progredire”.

Il leader popolare ha affermato che "la sinistra ha voluto fare del male e noi non l'abbiamo permesso", perché il PSOE è stato l'unico partito che ha rotto il consenso del Patto di Toledo quando Rodríguez Zapatero ha congelato le pensioni. "Nessun altro presidente ha preso quella decisione per lei e, quindi, su questo tema il Psoe ha molto da tacere perché è il partito che ha fatto più danni alla crescita delle pensioni".

Bendodo ha difeso che il PP ha alzato le pensioni quando è arrivato al governo nel 1996 e negli ultimi anni ha reso possibile una ripresa economica per "aggirare" la crisi con la priorità data alle persone. Ha affermato che il PP "è il partito esperto nel far uscire la Spagna dalla crisi, gli spagnoli ci chiamano e ci votano quando i socialisti hanno speso i soldi di tutti, perché il problema dei socialisti è che spendono i soldi di tutti".