• Assicura che "le alleanze di chi perde non siano mai gradite o vadano bene"

• “La logica ha prevalso. Chi vince le elezioni è il partito che deve governare e chi perde deve passare all'opposizione".

Il portavoce del PP andaluso, Elías Bendodo, ha assicurato che da oggi Marbella, con Ángeles Muñoz al timone, recupererà il percorso di crescita, con un buon nome, una buona gestione e un marchio internazionale che non avrebbe mai dovuto perdere.

Elías Bendodo, che ha partecipato alla sessione plenaria del municipio di Marbella in cui è stata discussa una mozione di sfiducia registrata dal PP e Opción Sampedreña, ha affermato che è un giorno importante per la città di Marbella e per il marchio Marbella perché, secondo Lui ha detto, "si ristabilisce che governa chi vince le elezioni".

In questo senso ha sottolineato che "le alleanze di chi perde non sono mai benvenute o non funzionano" e ha ricordato casi come Benalmádena, Torremolinos o Nerja in cui, come a Marbella, tutti i partiti che hanno perso le elezioni hanno concordato” e ha affermato che “in questi comuni abbiamo visto che non sono in grado di raggiungere un accordo”.

"La logica nel caso di Marbella ha prevalso e chi vince le elezioni è il partito che deve governare e chi perde deve andare all'opposizione", ha concluso.

 

A %d blogger come questo: