• Deplora la mancanza di domanda e pretesa nei confronti del governo di Pedro Sánchez
• Indica che il governo Díaz è tornato al potere con arroganza e settarismo di fronte all'interesse generale

La portavoce del Gruppo parlamentare popolare, Carmen Crespo, ha denunciato oggi che il governo andaluso ha agito nel modo peggiore possibile di fronte alla crisi migratoria, con passività, con demagogia e con un'allarmante mancanza di domanda e domanda nei confronti del governo della Nazione che, come ha aggiunto, “ha un'enorme responsabilità per la situazione in cui ci troviamo”.

Durante il suo discorso alla commissione Giustizia e Interni che ha avuto luogo nel Parlamento andaluso, Crespo ha insistito sul fatto che il governo andaluso deve spiegare cosa ha fatto e sta facendo di fronte a una crisi migratoria senza precedenti.

Per questo si è rammaricato della passività del governo Díaz di fronte a questa crisi e ha criticato il fatto che non sia nemmeno stato in grado di rivolgersi ai media per dare sostegno, rassicurazione e raggiungere i comuni dove il la situazione è particolarmente allarmante...

Alcuni comuni che, come ha affermato, hanno dovuto fare sforzi enormi per assistere al meglio le persone che sono arrivate. "Sono sopraffatti e devono improvvisare misure che il governo andaluso avrebbe dovuto pianificare e pianificare".

Così, ha fatto riferimento ai dati dell'Ufficio controllo di bilancio e ha evidenziato che su un totale di 4,9 milioni di euro per l'integrazione per i consigli comunali, è stato stanziato poco più di un milione di euro, di cui la sua esecuzione è stata pari a zero euro.

A questo punto, ha indicato di essere sicuro che la tabella di marcia del governo andaluso sarebbe stata molto diversa se il PP avesse governato nel governo nazionale e ha indicato che se il PP avesse governato, non avrebbe avuto il tempo di affrontare questo problema questione impiegando il confronto, esigendo incessantemente mezzi e ponendosi a paradigmi della massima sensibilità fino alla nausea.

La portavoce ha indicato che non siamo di fronte a un problema nuovo, anche se ha precisato che il modo in cui il PSOE ha dovuto affrontarlo nelle diverse amministrazioni è ciò che gli ha fatto acquisire una dimensione senza precedenti.
“Il peggio che può capitare in materia di immigrazione è il populismo che risiede in chi va a scattare foto in porti come Valencia. Il populismo sta barcollando nella politica sull'immigrazione. Siamo di fronte a un problema di Stato ea un problema europeo che richiede molta responsabilità e mettendo da parte le frivolezze”, ha aggiunto.
Inoltre, ha affermato di sperare che ciò serva almeno a riflettere perché, come ha detto, "non tutto va nelle questioni di Stato e in questioni come questa che nella nostra comunità sono particolarmente delicate".

Crespo ha accennato alla scarsa attenzione che hanno mostrato alla moltitudine di denunce e richieste che molti gruppi e istituzioni sociali hanno rivelato nella loro amministrazione, guardando sempre dall'altra parte e ha ricordato che anche il Garante per i minori ha messo in discussione la gestione svolta da la Junta de Andalucía nella cura dei minori non accompagnati.

“Gli operatori dei centri e delle Ong sono stati alcuni di coloro che hanno chiesto responsabilità pubbliche. Il Parlamento deve essere visibile poiché il governo non lo è e affrontare questioni come questa. Le immagini che abbiamo visto sono straordinarie e fanno tutte parte di una realtà”.

Il popolare, che ha criticato il fatto che il governo andaluso sia tornato a mani vuote dalla conferenza settoriale, ha affermato che il modo di gestire l'esecutivo Díaz non ci porta a un buon porto e ha criticato la sua politica di sit-down.

Infine, ha affermato che nonostante il fatto che cerchino costantemente di tirare fuori qualche titolo dal cappello per cercare di dare normalità a una situazione eccezionale, questo non farà dimenticare le immagini che abbiamo visto o compenserà il silenzio che hanno hanno mantenuto per quello che li ha esortati a chiedere più mezzi e risorse a Sánchez per poter alleviare questo problema.