Elezioni generali 2023 in Andalusia

Il presidente del governo spagnolo Pedro Sánchez ha annunciato la mattina del 29 maggio che sta anticipando il elezioni generali in Andalusia e Spagna il 23 luglio 2023. Il PSOE presenta Pedro Sánchez come candidato.

Il presidente scioglie le Cortes Generales. Sánchez ha assicurato che "si assume" la responsabilità dei risultati del Elezioni comunali il 28 maggio, in cui il PSOE ha perso voti contro il Partito Popolare ed è stato sconfitto in quasi tutti i suoi grandi territori comunali e autonomi.

La dichiarazione è stata fatta sui gradini di La Moncloa, il luogo più emblematico del complesso presidenziale, il capo dell'esecutivo ha informato il re Felipe VI della convocazione elettorale. Secondo Pedro Sánchez, è il "metodo più infallibile" per conoscere l'opinione degli spagnoli.

I mercati non hanno preso bene l'avanzata elettorale e l'IBEX è passato dall'essere in verde a perdere in rosso conoscere la notizia. Se vuoi votare per posta alle elezioni generali del 2023 puoi controllare questa pagina: Come votare per posta alle elezioni generali del 2023, troverai informazioni di riferimento sui passaggi da seguire e le pagine web ufficiali con informazioni dettagliate. Dal 30 de mayo fino a quando 13 luglio 2023 Puoi richiedere un voto per posta.

Questioni in sospeso e last minute delle elezioni generali

Avanzamento elettorale passo dopo passo

Quando si decide di anticipare le elezioni generali in Spagna, vengono stabilite delle scadenze e viene seguito un processo specifico per garantire la trasparenza e la partecipazione dei cittadini al processo elettorale. Segue una descrizione passo passo e vengono citati i principali riferimenti legali e le pagine web ufficiali.

  1. Scioglimento delle Cortes Generali: Per anticipare le elezioni, il Presidente del Governo, previa delibera del Consiglio dei Ministri, deve chiedere al Re di sciogliere le Cortes Generales. Questo è disciplinato dall'articolo 99 della Costituzione spagnola.
  2. Invito per le elezioni: Dopo lo scioglimento delle Cortes Generales, il Re convoca le elezioni generali, ai sensi dell'articolo 99 della Costituzione. Il regio decreto di convocazione stabilisce la data delle elezioni e altri aspetti rilevanti, come il termine per la presentazione delle candidature.
  3. Periodo di presentazione della domanda: Il Consiglio Elettorale Centrale stabilisce il termine per la presentazione delle candidature, che normalmente è di circa 15 giorni dall'indizione delle elezioni. Durante questo periodo, i partiti politici e le coalizioni possono iscrivere i propri candidati alle elezioni.
  4. Campagna elettorale: Scaduto il termine per la presentazione delle candidature, inizia la campagna elettorale. La durata della campagna è determinata dalla Legge Organica del Regime Elettorale Generale (LOREG), che attualmente stabilisce un minimo di quindici giorni. Durante la campagna, i partiti politici organizzano manifestazioni, dibattiti e altre attività per presentare le loro proposte ai cittadini.
  5. Giorno delle elezioni: Nel giorno stabilito per le elezioni generali, i cittadini si recano ai seggi elettorali per esercitare il loro diritto di voto. I seggi elettorali sono aperti per un determinato periodo di tempo, generalmente dalla mattina al pomeriggio. Quando le urne si chiudono, i voti vengono conteggiati.
  6. proclamazione dei risultati: Una volta terminato il conteggio dei voti, i risultati vengono proclamati dal Consiglio elettorale centrale. I risultati definitivi determineranno la composizione del Congresso dei Deputati e, se del caso, del Senato.

Riferimenti giuridici correlati:

Pagine web ufficiali relative alle elezioni generali:

È importante notare che le scadenze e le modalità possono essere soggette a modifiche a seconda delle circostanze specifiche di ogni chiamata elettorale. Pertanto, si consiglia di consultare le fonti ufficiali ed essere attenti agli aggiornamenti pertinenti in ogni caso particolare.

Programma delle elezioni generali del 2023

Tabella riassuntiva del calendario delle elezioni generali 2023

Queste sono le date chiave delle elezioni generali del 2023 e del voto assente.

Data Eventi
30 de mayo Scioglimento del Congresso dei Deputati e del Senato
Da 5 a 12 di giugno Consultazione e rettifica del Censimento Elettorale
Da 14 a 19 di giugno Presentazione di candidature
Da 24 a 28 di giugno Estrazione per i membri dei seggi elettorali
30 de mayo Inizio dell'applicazione Voto per posta
7 luglio Inizio della campagna elettorale
13 luglio Termine ultimo per richiedere un voto per posta
17 luglio Scadenza per la pubblicazione dei sondaggi elettorali
21 luglio Fine della campagna elettorale
22 luglio Viaggio di riflessione
23 luglio Elezioni generali
29 luglio Conclude il conteggio finale (CERA)
17 agosto Termine per la costituzione delle camere

Puoi consultare informazioni più complete nel PDF con il Calendario ufficiale del consiglio elettorale centrale per le elezioni generali del 2023. Il 30 maggio verrà pubblicato ufficialmente nella Gazzetta dello Stato e domenica 23 luglio si terranno le elezioni generali in Spagna. La legge elettorale non pone impedimenti ad una convocazione elettorale di questo tipo. Si può fare tutti i giorni della settimana, può essere qualsiasi giorno dell'anno, compresi i periodi estivi.

La indire le elezioni generali Si svolge con regio decreto, con l'avallo del Presidente del Governo e previa deliberazione del Consiglio dei Ministri. Nelle elezioni generali anticipate, il presidente deve sciogliere le Cortes Generales e la data delle elezioni deve essere stabilita nel decreto di scioglimento.

I termini e le procedure delle elezioni generali in Andalusia sono disciplinati dal Legge organica 5/1985, del 19 giugno, del regime elettorale generale.

Nel elezioni generale, i cittadini votano per le liste di candidati proposte dai partiti politici o da gruppi elettorali indipendenti. I consiglieri eletti in ogni comune costituiscono il seduta plenaria del consiglio comunale, e il loro numero varia a seconda della consistenza della popolazione del comune.

Scadenze dei seggi elettorali

Queste sono le scadenze legali per i seggi elettorali nelle elezioni generali del 2023:

  • notifica: I membri dei tavoli saranno avvisati tra il 28 giugno e 1 luglio.
  • rimpianti: le persone notificate possono presentare le loro denunce 1 a luglio 8.
  • Decisione definitiva: Sarà preso tra 8 e 13 di luglio.

Puoi controllare i dettagli nel PDF: Calendario ufficiale delle Elezioni Generali 2023 del Ministero dell'Interno

Candidati del Partito Popolare per le elezioni generali del 2023

In questa sezione ti offriremo l'elenco delle persone che guideranno gli elenchi delle capitali delle otto province andaluse in cui 2023 Elezioni generali.

Foto dei candidati delle otto province dell'Andalusia

Il presidente della Junta de Andalucía, Juanma Moreno, è stata scattata una foto con gli otto candidati che occupano la prima posizione nell'elenco delle province dell'Andalusia.

giorno delle elezioni

El 23 luglio È il giorno delle elezioni, il giorno delle votazioni alle elezioni generali. Si potrà votare dalle ore 9:00 di domenica, si potrà iniziare a votare nei diversi luoghi predisposti per le elezioni, i seggi elettorali, e le urne chiuderanno alle ore 20:00.

seggi elettorali

Alle elezioni partecipano una serie di persone con funzioni molto importanti, di seguito spiegheremo quelle più rilevanti e qual è la loro funzione.

  • Presidente del Consiglio Elettorale: è la persona incaricata di garantire la trasparenza e la corretta amministrazione del processo di voto presso un seggio elettorale. Ha diverse responsabilità, come la supervisione del voto, la risoluzione di conflitti e controversie, dirigere il conteggio dei voti e comunicare i risultati al Consiglio elettorale. Normalmente, questa persona è un cittadino selezionato a caso dall'Ufficio del censimento elettorale.
  • Voci del tavolo elettorale: Sono i cittadini che assistono il presidente del seggio nella gestione del processo elettorale. I vocali hanno il compito di supervisionare il voto, verificare l'identità delle persone che si recano a votare al seggio elettorale, garantire che ogni elettore voti una sola volta e assistere nel conteggio dei voti.
  • intervenienti: Gli intervenuti sono i rappresentanti dei partiti politici ai seggi elettorali. Il suo ruolo è quello di supervisionare il processo elettorale per garantire che si svolga in modo equo e trasparente. Hanno il diritto di essere presenti durante l'intero processo elettorale, dall'apertura delle urne allo spoglio dei voti. Hanno anche la possibilità di fare obiezioni se ritengono che il processo non venga eseguito correttamente.
  • Agenti: Gli avvocati rappresentano anche i partiti politici e hanno le stesse funzioni dei sindaci. La differenza principale è quella un proxy ha mobilità tra diversi seggi elettorali e seggi elettorali, mentre il controller può essere solo a un tavolo.

cifre ufficiali

Le principali entità ufficiali e funzionari nelle elezioni sono:

  • Membri del consiglio elettorale: Il Consiglio Elettorale è l'organo che sovrintende alle elezioni e ne garantisce il rispetto delle leggi e dei regolamenti elettorali. I suoi membri sono responsabili della risoluzione delle controversie elettorali, della convalida dei risultati e della supervisione del conteggio dei voti.
  • Funzionari del censimento elettorale: sono responsabili della preparazione e del mantenimento delle liste elettorali, che è l'elenco ufficiale di tutte le persone registrate per votare. Il loro lavoro include l'aggiornamento dell'elenco, la rimozione dei nomi delle persone che non possono più votare e l'aggiunta dei nomi dei nuovi elettori. Il tuo ruolo è essenziale per garantire che solo le persone idonee possano votare alle elezioni.

Ciascuno di questi ruoli ha un ruolo cruciale nella gestione delle elezioni e nell'assicurare la trasparenza, l'equità e la legalità del processo elettorale.

Vota per posta alle elezioni generali del 2023

Oltre al riepilogo che vi proponiamo di seguito, abbiamo preparato diversi articoli tematici sul voto per corrispondenza alle elezioni generali che potreste essere interessati a consultare: Come votare per posta y Domande frequenti (FAQ) durante il voto per posta.

IMPORTANTE:

  • Scadenze: Dal 30 maggio al 13 luglio 2023 è possibile richiedere il voto per corrispondenza
  • Gli elettori che desiderano votare per corrispondenza devono conoscere la scadenza per richiedere il certificato della loro iscrizione al corrispondente censimento elettorale.

Per snellire le procedure ed evitare attese, l'azienda offre la possibilità di APPUNTAMENTO per la richiesta di voto negli uffici. In queste elezioni generali del 2023 puoi anche tu richiesta di voto per posta online attraverso l'app, il sito web di Correos o l'ufficio virtuale. L'elettore deve selezionare l'ufficio che ha un appuntamento preventivo e scegliere il giorno e l'ora che meglio gli si addice.

Spieghiamo ciò che quelle persone che vogliono voto per posta e come ordinare. A richiesta di voto per posta devono essere seguiti i seguenti passi:

  • Ritira il modulo di domanda a un ufficio postale.
  • Indicare sui moduli l'indirizzo postale al quale si vuole inviare la documentazione elettorale. Può essere il solito indirizzo, il luogo di lavoro o anche una casella postale. (Può essere il tuo posto di lavoro e persino una casella postale.
  • Quando l'Ufficio Censimento Elettorale dispone di questi dati, invia la seguente documentazione all'indirizzo indicato, che può essere ricevuto solo dalla persona che ne fa richiesta:
    • Voto di ognuna delle formazioni politiche che si presentano a ciascuno dei processi convocati.
    • busta elettorale per ogni processo.
    • Certificato iscrizione al censimento.
    • Busta tavolo elettorale, in cui verranno scritte le informazioni del tuo seggio elettorale.
    • foglio esplicativo. Su come completare la documentazione.

Per completare il processo di voto è necessario effettuare le seguenti operazioni:

  • Scegli la scheda della formazione per cui vuoi votare e mettila nella busta del voto.
  • Inserite il certificato di iscrizione al censimento in una busta nella busta su cui è scritto l'indirizzo del vostro seggio elettorale e nella busta con la scheda elettorale.
  • Vai con la busta a un ufficio postale e inviala per posta certificata fino a 4 giorni prima del giorno delle elezioni.

Note e link con informazioni sul voto per posta

Vota per posta vs Vota di persona

Se è richiesto il voto per corrispondenza, Non puoi votare di persona, quindi no se il voto è richiesto per posta, non viene inviato, quando si va al collegio elettorale pensando Non potrai votare il 23 luglio.
Il voto per posta può essere richiesto in due modi. O di persona presso un ufficio postale presentando il DNI o elettronicamente tramite il sito web di Correos. Per quest'ultima opzione è necessario disporre della carta d'identità elettronica o del certificato digitale con cui identificarsi. Lo spieghiamo in dettaglio nel ns Guida al voto per corrispondenza nelle elezioni generali del 2023.
Il passo successivo è che le schede arrivino all'indirizzo indicato sulla domanda. La consegna da parte dell'Ufficio Postale deve avvenire a mano perché il richiedente deve identificarsi nuovamente con il proprio documento d'identità. Se per qualsiasi motivo non sei in casa il giorno della consegna, il richiedente dovrà ritirare la raccomandata di persona presso il tuo Ufficio Postale.
Nella busta spiegano dettagliatamente la procedura. Arrivano tutte le schede dei diversi partiti politici e le buste dove ognuna deve essere inserita. Una volta che hai votato in questo modo, devi tornare in un Ufficio Postale per inviare il voto per posta certificata al seggio elettorale corrispondente.

Vota per mail programma

Date chiave nel voto per posta nel 2023 Elezioni generali:

In questo spazio inseriremo a breve le informazioni del calendario.

Come votare dall'estero alle elezioni generali

Come riportato da sito web estero, persone di nazionalità spagnola che sono registrate come residenti nella circoscrizione consolare e che sono registrate nel Censimento Elettorale dei Residenti Assenti (vota CERA).

D'altra parte, le persone di nazionalità spagnola che si trovano temporaneamente in una circoscrizione consolare e sono iscritte come non residenti nel Registro consolare di registrazione (vota ERTA).

Domande frequenti sulle elezioni generali

Nella nostra sezione speciale Domande frequenti sulle elezioni generali del 2023 Troverai la risposta alle domande e ai quesiti più frequenti su queste elezioni.

Link di interesse relativi alle elezioni generali del 2023

Candidature presentate alle elezioni generali del 2023

Qui offriremo l'elenco dei link ufficiali corrispondenti alle candidature presentate da tutti i partiti politici alle elezioni generali del 23 luglio 2023, così come si trova sul sito web del Ministero dell'Interno della Spagna.

Presentato in Andalusia

Domande frequenti sulle elezioni generali del 2023

Sondaggi pubblicati nelle elezioni generali in Andalusia

Offriamo un elenco delle notizie nei media e nelle società di sondaggi che vengono pubblicate sulle previsioni di voto in Andalusia per le prossime elezioni nazionali.

Proposte del PP per le elezioni generali

Famiglia

✅ NOI SIAMO IL PARTITO DELLE FAMIGLIE E ​​STIAMO PER FARE BUONE POLITICHE PER TUTTI, CONTRO CHI LE VUOLE POLITIZZARE.

  • Rendere più facile diventarlo a tutti coloro che vogliono diventare genitori, con bonus per l'assunzione a tempo indeterminato delle madri lavoratrici e aumento del minimo Irpef per il secondo figlio.
  • Scommettere davvero sulla conciliazione fino a quando non saremo alla guida dell'Europa, promuovendo la flessibilità del lavoro in modo tale che si crei una banca delle ore e i lavoratori genitori possano prendere ore per stare con le loro famiglie e compensarle in un altro momento.
  • Avanzare nell'istruzione e nella formazione, garantire asili nido gratuiti da 0 a 3 anni e dare ai genitori il controllo sui contenuti Internet a cui accedono i propri figli.

Lavoro

I nostri due obiettivi principali includono superare i 22 milioni di occupati nella prossima legislatura e portare la Spagna sul podio dei paesi in più rapida crescita nell'UE.

Per fare questo, prima di tutto, faremo una revisione dei conti pubblici, formeremo un governo più piccolo e abbasseremo l'Irpef per i redditi inferiori a 40.000 euro in modo che le famiglie possano affrontare l'inarrestabile aumento dei prezzi. Questo è un impegno etico che attueremo nei primi cento giorni.

Cambieremo le politiche del lavoro attraverso l'assegno formativo che dia libertà di scelta ai disoccupati e con l'orientamento al lavoro supportato dai Big Data. Introdurremo conti individuali portatili per i lavoratori che possono utilizzare per varie contingenze nella loro vita lavorativa.

Download di dati relativi alle elezioni generali

Comuni dell'Andalusia per province

Scarica in formato Excel il Comuni dell'Andalusia per province. Consulta i 785 comuni dell'Andalusia con il loro codice municipale ufficiale e il numero di abitanti secondo l'INE a partire dal 2022.

Liste complete del Partito popolare alle elezioni generali del 2023

Gli elenchi completi dei candidati presentati dal Partito Popolare in tutta la Spagna per le Elezioni Generali possono essere consultati nel seguente documento in formato PDF: Liste elettorali del Congresso dei Deputati e del Senato del PP per le elezioni politiche del 23 luglio 2023.

Risultati delle elezioni generali del 2019

Qui offriremo i risultati che si sono verificati in Andalusia nelle ultime elezioni generali del 19 novembre 2019.