• La portavoce della PPA nella commissione d'inchiesta, Ana Vanessa García, critica che il PSOE "dimostra ancora una volta il suo nullo interesse a chiarire i fatti non ponendo domande alla persona che compare
• Ricorda che Díaz e Montero non hanno nemmeno partecipato alla commissione e chiediti chi stanno proteggendo

La portavoce del Gruppo parlamentare popolare della Commissione investigativa Faffe, Ana Vanessa García, ha criticato questo pomeriggio che "il gruppo parlamentare socialista è fuggito anche dalla commissione investigativa" dato che ha scelto di non chiedere al proprietario del bordello in cui migliaia di sono stati spesi euro di denaro pubblico.

Dopo che sia l'ex presidente del consiglio Manuel Chaves che i tre ex amministratori che sono stati convocati non hanno testimoniato, García ha criticato di non voler porre domande al titolare dell'azienda dove hanno speso i soldi pubblici. "Chi aveva l'obbligo di presentarsi è scappato, ora abbiamo appena visto come il Psoe ha confermato il suo nullo interesse a collaborare con questa commissione, anche se dice che è la più interessata a chiarire tutto, perché c'è una persona comparendo chi ha dichiarato e non gli hanno fatto domande».

Così, ha ribadito che "il PSOE dell'Andalusia dimostra ancora una volta il suo nullo interesse a chiarire questi vergognosi fatti" e ha nuovamente criticato che né l'ex presidente Susana Díaz né l'ex consigliere Montero abbiano partecipato alla commissione, chiedendosi "perché lo fanno non voglio che sia la verità e chi stai proteggendo mettendo tanti ostacoli a questa commissione da anni”.