• Ricordiamo che "CS si sarebbe rotto per rigenerazione ma è lo stesso soggetto che ha impedito l'istruttoria della Faffe o della Formazione"

• Il PPA "cercherà una maggioranza sociale per vincere l'alternanza al governo dopo 40 anni di socialismo in Andalusia"

8 settembre 2018.- Il presidente del PP andaluso, Juanma Moreno, ha denunciato oggi a Barcellona il "patetico spettacolo tra PSOE e CS, a cui partecipano Susana Díaz e Albert Rivera per costruire la storia di un'avanzata elettorale chiaramente inutile e la cui motivazione sono interessi elettorali”.

Ha sottolineato che da mesi la PPA avverte che il patto di governo in Andalusia "aveva incluso l'accordo di scioglimento, che ora è stato attuato".

Ha anche precisato che "CS avrebbe rotto il patto perché non prevede misure di rigenerazione politica ma è lo stesso partito che ha detto no all'inchiesta Faffe, non ha facilitato l'istruttoria dei corsi di formazione e non ci ha reso possibile avere meno anziani”. oneri”.

Juanma Moreno, presente oggi a Barcellona al consiglio di amministrazione del PP, ha assicurato che Pablo Casado "sarà pienamente coinvolto e si rivolgerà all'Andalusia" nella prevedibile campagna elettorale regionale. Ha aggiunto che Casado "prenderà a calci tutta l'Andalusia in atti settoriali e sociali".

Ha affermato che le elezioni andaluse "sono molto importanti non solo per gli andalusi, che stanno rischiando il nostro futuro e stanno considerando quale governo vogliamo dopo 40 anni di socialismo, ma che sono importanti anche per il PP a livello andaluso e nazionale".

Moreno ha affermato che il PPA intende "conquistare l'alternanza dopo 40 anni di socialismo perché l'Andalusia è l'unica comunità in Spagna e in Europa senza alternanza". "Vogliamo dire agli andalusi -ha aggiunto- che c'è un altro modo di governare, una nuova squadra, un nuovo governo e un'alternativa". Ha sottolineato che il suo obiettivo è "cercare una maggioranza sociale che consenta il cambiamento" e ha ricordato che secondo i sondaggi, oltre il 56 per cento degli andalusi afferma che è giunto il momento per un cambio di governo.

“Offriremo un cambiamento calmo e sereno e dalla posizione moderata e mirata rappresentata dal PPA per creare occupazione, migliorare la salute, l'istruzione e mettere l'Andalusia al posto che le spetta, a livello di comunità come Madrid, Catalogna o il Paesi Baschi”, ha concluso.